Lenti a contatto: giornaliere o mensili?

da , il

    lenti a contatto

    Terminiamo questa giornata parlando delle famose lenti a contatto, argomento che, fino a questo momento, non abbiamo praticamente quasi mai trattato nel suo specifico ed è proprio per questo motivo che oggi ci addentriamo in questo mondo da alcuni considerato ancora non molto chiaro. Nel dettaglio parleremo di due tipologie di lenti a contatto: quelle giornaliere e quelle mensili cercando di comprendere i pro ed i contro di entrambe le possibilità. Partiamo!

    Il primo passo: affidarsi al nostro ottico

    Molto spesso, in merito alla nostra indecisione sullo scegliere tra lenti a contatto giornaliere e lenti a contatto mensili, ci affidiamo, anche troppo, ai pareri dei nostri amici e conoscenti i quali ci fanno presenti la loro esperienza in merito. Attenzione però! Non sempre ciò che sembra andare alla perfezione per qualcuno risulta poi essere adatto anche a noi! Per questo motivo, come primo passo, vi consiglio di recarvi presso il vostro ottico di fiducia il quale potrà rispondere a tutte le vostre domande ed aiutarvi ad arrivare ad una giusta conclusione, adatta per la vostra salute oculare.

    Il passo successivo

    Una volta compreso quale tipologia di lente a contatto risulta più adatta a noi possiamo passare allo step successivo: scegliere una lente piuttosto che un’altra, anche in base alla vita che conducete ed alle vostre abitudini. Potrebbe sembrare una stupidaggine ma, vi assicuro, che anche questo aspetto è molto, molto importante.

    Le lenti a contatto giornaliere

    Potremmo definirle “le lenti usa e getta” in quanto, una volta messe, si possono indossare solo ed esclusivamente per 24 ore, dopo, devono essere necessariamente gettate per poi essere sostituite con un paio nuovo di zecca. L’aspetto positivo di queste famosissime lenti, oltre alla comodità, è senza alcun dubbio l’altissima attenzione nei confronti dell’igiene dei nostri occhi: sostituendo ogni giorno le lenti abbiamo sicuramente una sicurezza in più rispetto a lenti che vengono tolte la sera e riutilizzate il giorno seguente.

    Le lenti a contatto mensili

    In questo caso il discorso è completamente differente. Le lenti mensili, rispetto a quelle giornaliere che possono essere indossate per un periodo di sole 24 ore e poi successivamente sostituite con delle nuove, possono essere sfruttate per 4 settimane, dopo di che si deve provvedere a sostituire le lenti con un altro paio. In questo caso il discorso è leggermente più complesso in quanto, riutilizzando le stesse lenti per 30 giorni, bisogna stare molto attenti alla manutenzione di queste specialissime lenti le quali devono essere giornalmente sterilizzate introducendole, ogni sera, all’interno del loro astuccio coperte dal loro specifico liquido utilizzato proprio per una corretta e massima igiene.

    L’abitudine

    Vedrete che, dopo il primo periodo di rodaggio, rimarrete completamente soddisfatti della vostra scelta tanto che vi risulterà persino impensabile di fare a meno delle vostre adorate e comodissime lenti a contatto!