Occhiali grandi: i modelli più cool

da , il

    Mie care fashion victims dobbiamo proprio ammetterlo: gli occhiali grandi sono davvero diventati la nostra passione, un must have per tutte noi che andiamo sempre alla caccia del modello più cool, ma non solo, di quello più stravagante, particolare, un paio di occhiali che possieda una marcia in più rispetto agli altri e, spesso, con gli occhiali oversize, tenendo presenti queste nostre richieste, andiamo davvero sul sicuro! Basta infatti dare una sbirciata su internet, sui siti dei grandi marchi della moda e dell’occhialeria moderna, per notare immediatamente quanto questi ci propongano infinite alternative tra modelli, colori, e chi più ne ha ne metta, in merito alle adoratissime montature oversize.

    Oggi, considerando questo nostro attaccamento, quasi morboso, a questa tipologia di occhiali, ho scelto di presentarvene alcuni. Ovviamente sono solo una piccolissima parte dei modelli proposti nel corso degli ultimi anni, che, a mio avviso, hanno davvero, se così possiamo dire, “avvicinato” noi amanti della moda, magari della generazione degli anni ’80, a questo straordinario ed incantato mondo degli occhiali grandi, dalla montatura che è impossibile non notare.

    In passato, con Audrey

    Di questa tipologia di occhiali possiamo tranquillamente dire che la straordinaria ed inimitabile Audrey Hepburn ha davvero gettato le basi per quelli che sono poi successivamente stati i sunglasses in assoluto più amati di quel periodo. Del resto, un’icona di stile e femminilità di questo calibro, non poteva che plasmare uno stile totalmente nuovo nel mondo del glamour.

    Le buone maniere ed il bon ton erano ovviamente al centro di tutto, e questo lo si esprimeva sì con il proprio carattere ed il modo di porsi ma, prima ancora, con lo stile utilizzato nel vestirsi e nel presentarsi agli altri: tutto stava nell’indossare l’abito, la mise giusta, al momenento giusto ed al posto giusto.

    Questa donna così ammaliante, alla quale molti si sono ispirati realizzando più di una montatura chiamandola Audrey, si ricorda anche per il suo essere, alcune volte, leggermente e vagamente sopra le righe, ovviamente, per i canoni di quel tempo.

    È qui che compaiono i nostri adorati occhiali da sole oversize, il modello più amato dall’attrice che adorava celare il suo sguardo dietro un delizioso paio di sunglasses esasperati, che difficilente facevano intravedere gli occhi. Un elemento che ha reso la strepitosa Audrey un vero punto fermo nel mondo della moda: solo lei ha saputo trasformare un accessorio del genere in qualcosa di incredibilmente affascinante.

    Oggi, un vero e proprio must have

    Oggi, dimenticando solo per un attimo gli anni ’80 e ’90, pare proprio ci sia la profondissima voglia di tornare ai magici sixties, e quale elemento più vicino a noi, se non l’abbigliamento, può farci rivivere l’atmosfera di quei tempi?

    Nel corso degli ultimi 5 anni siamo ripiombati nel famosissimo vintage style, retrò, chic e bon ton, a volte reinterpretato, altre invece lasciato, se così si può dire, in purezza.

    Del mondo dei capi di abbigliamento fanno parte, ovviamente, anche gli accessori, cosa assolutamente da non dimenticare, e quale, tra i vari oggetti utilizzati durante quegli anni si potrebbe considerare un elemento oggi fondamentale del nostro guardaroba se non un paio di occhiali oversize, ovviamente?

    Come potete vedere dal mix di immagini proposto, e come vi ho accennato all’inizio, moltissimi sono stati i brand che hanno scelto di puntare sul retrò style proponendo a tutte noi delle montature esasperate, enormi, a volte anche esagerate, occhiali senza i quali non riusciremmo mai ad uscire di casa.

    Oggi ho scelto per voi solo alcuni dei tantissimi modelli che il mercato dell’occhialeria moderna ci propone: da Vogue a Max&Co, da Chanel a Chopard, da YSL a Gucci fino ad arrivare a Tom Ford e Cavalli, passando attraverso Dior, Balenciaga, Hugo Boss e Marc Jacobs. Si tratta di marchi che hanno scelto di declinare a proprio modo un concetto vastissimo che, a guardare dalle tendenze della prossima stagione, verrà ancora sfruttato in maniera molto forte.

    A questo punto la domanda nasce spontanea: riusciremo mai a liberarci di questa tendenza così tanto radicata? Forse si, ma forse, dobbiamo ammetterlo: come faremmo senza i nostri adorati occhiali oversize? Ci sentiremmo perse all’interno di una giungla di montature forse, troppo semplici e scontate, chissà.