Occhiali per viso piccolo, come sceglierli

Hai il viso piccolo e non sai quali occhiali sono adatti a te? Scopri i nostri consigli e non avrai più alcun dubbio in merito.

da , il

    Se si ha il viso piccolo quali sono gli occhiali più adatti? Può sembrare davvero difficile riuscire in questa ardua impresa ma di fatto, chi ha un volto non troppo grande non affronta problematiche impossibili. Ovviamente è importante bilanciare bene la montatura con la propria faccia, far sì che tutto sia armonico e leggero ma ciò non toglie che possiamo concederci qualche piccola stravaganza. Scoprite con noi come scegliere gli occhiali per viso piccolo.

    Occhiali per viso piccolo e tondo

    Innanzitutto, in questo caso è bene scegliere quali sono gli occhiali adatti per chi ha il viso tondo. Proprio per il discorso legato all’armonia e al bilanciamento, è bene dire che quando si ha il viso tondo bisogna optare per creazioni squadrate, affinché tutto torni. Preferite montature geometriche o anche a punta e, perché no, anche i modelli cat-eye. Gli occhiali adatti a un viso piccolo e tondo sono certamente più piccolini dei modelli oversize, quindi provate quelli che hanno un frontale non troppo eccessivo.

    Occhiali per viso piccolo e squadrato

    Gli occhiali adatti a un viso squadrato sono, contrariamente al consiglio precedente, quelli rotondi o comunque caratterizzati da angoli smussati. Sono pensati per regalare maggiore armonio al volto quindi preferite questi ai modelli troppo netti. In questo caso la montatura non dovrà essere grandissima e soprattutto il frontale non dovrà essere troppo marcato.

    Occhiali per viso piccolo e triangolare

    Per scegliere gli occhiali per un viso piccolo e triangolare è bene puntare su una montatura con ponte alto, così da allargare maggiormente lo sguardo, che sia larga ma senza esagerare, perché se questa sbecca troppo fuori dal viso non è certamente un ottimo risultato.

    Occhiali per viso piccolo e allungato

    Vediamo ora quali sono gli occhiali adatti per chi ha un viso piccolo e allungato, perché in questo caso la scelta migliore è quella rappresentata dai modelli quadrati e rettangolari. In effetti, chi ha il volto longitudinale ha comunque l’armoniosità di chi l’ha tondo, ecco perché bisogna bilanciare con forme geometriche nette e decise.

    Occhiali da vista per viso piccolo

    Se di sunglasses possiamo cambiarne con più facilità e anche più volte al giorno, con gli occhiali da vista per viso piccolo bisogna prestare un po’ più d’attenzione. In questo caso bisogna scegliere una montatura decisa e marcato ma non troppo spessa, che bisogna certamente bilanciare con la grandezza del volto ma che possa essere anche comoda da indossare, quindi il consiglio migliore è quella di provare più modelli e acquistare quello con il quale ci si sente maggiormente a proprio agio.