Vogue Fashion Night: la nuova collezione sunglasses Mykita

da , il

    Lo scorso 9 settembre le strade del centro di Milano sono state completamente invase dal popolo degli amanti del fashion e di tutto ciò che è glamour e di tendenza, il motivo? Si è svolta la seconda edizione della Vogue Fashion Night, una quermesse proposta proprio da Vogue, che ha paralizzato le vie del centro della capitale italiana della moda italiana per eccellenza protagonista di un evento davvero straordinario che ha dato la possibilità a molti stilisti di scendere in piazza a conoscere direttamente il proprio pubblico e divenire parte di loro, anche se solo per una notte.

    Questa seconda edizione ha avuto un successo incredibile: il popolo degli amanti di questo strepitoso mondo patinato della moda si è riversato nelle vie del centro di Milano con un unico scopo ben preciso ossia quello di trascorrere l’intera serata nello shopping più sfrenato! Una notte davvero particolare durante la quale i negozi sono rimasti aperti oltre il solito orario dando a tutte noi fashion victims di trascorrere una serata in un modo sicuramente accattivante e ricco di sorprese.

    Nel corso di questo evento sono stati presentati vari capi di abbigliamento ed accessori realizzati in limited edition ed interessantissime nuove collezioni tra cui una strabiliante linea di occhiali da sole ideata da un noto stilista brasiliano per un famosissimo marchio del mondo dell’eyewear che abbiamo imparato a conoscere ed apprezzare ancora di più dopo la sua collaborazione con il famoso film Sex and the city 2.

    Durante la quermesse è infatti stata proposta la nuova linea di occhiali da sole Mykita firmata dal fashion designer Alexandre Herchcovitch, una collezione di sunglasses composta da 4 modelli, due da uomo e due da donna, davvero particolari ed affascinanti, molto semplici ma, allo stesso tempo, eleganti e persuasivi.

    Questa nuova linea di occhiali da sole Mykita è stata pensata per tutti coloro che amano accessori essenziali ma che non vogliono assolutamente rinunciare ad un tocco di stravaganza ed originalità che non fa mai male.