Yamamay per Sting: la montatura da sole a pois

da , il

    yamamay for sting montatura a pois

    Il trend degli occhiali chic e retrò continua, basta scorrere velocemente gli articoli proposti sulle nuove collezioni eyewear, per capire quanto questa moda sia così presente e forte. Oggi però ci vogliamo distaccare per un attimo dalle brand new collection primavera-estate 2010 di sunglass per presentarvi un paio di occhiali che, a nostro avviso, hanno riscosso un grandissimo successo, una montatura da sole ideata per la scorsa stagione primaverile.

    Gli occhiali che vi propongo oggi appartengono infatti alla collezione 2009 del brand Yamamay for Sting, un unico marchio che va ad interessare due grandi brand, uno del settore dell’intimo femminile e l’altro dell’ambito dell’eyewear, un’azienda produttrice di occhiali da sole e montature da vista di altissima qualità e design, così come sono di tendenza e glamour i capi proposti dal brand Yamamay, un marchio molto amanto soprattutto dalle più giovani.

    Da questa collaborazione è nata una linea di occhiali da sole molto fashion, di chiara ispirazione vintage e retrò, di cui oggi vi proponiamo un modello davvero particolare, semplice nelle linee e nella forma, ma unico nei dettagli, molto originali ed in linea con le mode del momento.

    Gli occhiali in questione, proposti per la collezione eyewear 2009/2010, si presentano con una montatura oversize, quasi esasperata, che va a coprire totalmente il volto, proposta nel colore simbolo per eccellenza di eleganza, bon ton, raffinatezza e charme, un nero reso lucido dal materiale utilizzato per realizzare questi sunglass, l’acetato.

    Fino a qui tutto normale se non fosse per un particolare davvero chic: una cascata di pois che vanno ad invadere, nel vero senso della parola, entrambe le astine e la parte più esterna della montatura donandole un tocco di originalità, frivolezza e vitalità che precedentemente sembrava non avere.

    Si tratta di un paio di occhiali di ispirazione retrò, anni ’50, il cui costo si aggira attorno agli 80 euro.

    Immagine tratta da:

    www.elle.it